Eventi

Thumbnail

Antonietta Giacomelli (1857-1949) una femminista cristiana nella Grande Guerra

Nata a Treviso, la Giacomelli fu esponente del femminismo cristiano d’inizio ‘900, che costruì importanti esperienze di collaborazione col movimento delle donne d’orientamento laico e socialista. Irredentista e poi interventista allo scoppio della guerra, nel suo diario Vigilie (1914-1918) ha raccolto moltissime informazioni sulla vita e la capacità organizzativa dei comitati di preparazione civile e i comitati femminili, in particolare nelle zone delle operazioni di guerra e a Padova, ed ha dato una forte testimonianza del sentimento patriottico e, insieme, religioso che mosse importanti settori del mondo femminile durante la guerra.

Museo Bottacin - Sala del Medagliere

Condividi questo evento

Dettagli

Data
19 Marzo 2019
Ora
17:00
18:00
Prezzo
Ingresso senza biglietto
Categoria
Conferenze

Luogo

Palazzo Zuckermann

Corso Garibaldi, 33
35137
Italia

45.4116485, 11.8783052