Eventi

Thumbnail
Giardino Teatro Zuckermann 2019

Famiglie a Teatro

Due appuntamenti dedicati al teatro, all’arte e alla cultura come strumento educativo imprescindibile per la formazione e la crescita dei bambini e dei ragazzi; come elemento di conoscenza e di educazione, di civiltà per tutti gli individui e come elemento utile allo sviluppo delle relazioni sociali.
A cura della Compagnia Febo Teatro.

14 luglio 2019, ore 21.00
DINOSAURI SULLA LUNA

Testo: Gianluca Meis Regia: Nicola Perin Attori: Alice Centazzo e Giulio Santolini Pupazzi: Walter Mazzocchi Consulenza: Luca Mosetti, Simone Favaretto

Una storia di amicizia straordinaria e di un obiettivo da raggiungere. Ecco cos’è lo spettacolo “Dinosauri sulla Luna”.
Tommy ha un amico fuori dal comune: un piccolo dinosauro che “abita” in uno sca-tolone. L’imminente trasloco di Tommy, però, rende difficile nascondere ancora a lungo l’amico… ma ecco che il giornale radio svela che sulla Luna ci sono i dinosauri! Ma per raggiungerli come si può fare? Costruire un razzo! Il progetto non è facile: servono competenze e, soprattutto, risorse economiche.
Ma Tommy non si abbatte e con i risparmi e gli investimenti della paghetta del nonno, assieme all’ingegno della sua compagna di classe Cinzia, riusciranno a raggiungere l’o-biettivo e a far ricongiungere l’amico dinosauro con i suoi simili. Un traguardo raggiunto, un sogno realizzato, un’amicizia speciale e forse un amore che nasce…ecco il mix perfetto di questo spettacolo, che vuole far divertire ma anche insegnare che per i propri sogni bisogna lottare.

21 luglio 2019, ore 21.00
MA PERCHE’ TUTTI MI CHIAMANO FRANKENTEIN?

Produzione: Fondazione AIDA e FEBO Teatro
Testo e Regia: Pino Costalunga
Attori: Claudia Bellemo, Nicola Perin, Matteo Fresch
Scene e pupazzi: Nicola Perin, Nadia Simeonova
Costumi: Antonia Munaretti, Nadia Simeonova
Musiche originali: Leonardo Maria Frattini
Attori: Claudia Bellemo, Nicola Perin, Matteo Fresch
C’era una volta una mamma così povera, ma così povera, da non potere avere figli...e così decise di costruirsene uno! E lo chiamò Teo, come Prometeo, ma tutti lo chiamavano FRANKENSTEIN.
Esattamente come il Dottor Frankenstein, del romanzo di Mary Shelley, che si era costruito una specie di figlioccio, in quel caso assai mostruoso e spaventoso. Ed è proprio per il fatto che quel bambino era stato costruito con dei pezzi trovati qua e là in una discarica - cucchiai, bucce di banana e altre cose strane - che viene chiamato da tutti Frankenstein.
In realtà Teo è un bambino buono, ma diverso da tutti gli altri. 
Il suo cuore è un cuore grande come quello di tutti gli altri bambini, forse ancora più grande e più speciale di tutti gli altri cuori, perché la mamma ha usato le cose più belle e più preziose che aveva per costruirlo.
Quali?
Lo scoprirete!
Una storia dove si ride e dove ci si commuove, dolce e allegra, e con qualche piccolo brivido di paura di tanto in tanto. Una storia che parla di amore, di diversità, di rabbia e di gioia, di ricchezza e di povertà. Una storia tutta per i bambini e per gli adulti che vogliono loro bene, che si ispira molto liberamente al famoso romanzo di Mary Shelley ma pensata per i più piccoli.

L'evento è inserito nel Programma generale di Giardino Teatro Zuckermann 2019.

Informazioni
Per lo spettacolo del 14 luglio ingresso libero fino ad esaurimento posti
Per lo spettacolo del 21 luglio biglietto 5,00 €
[email protected]
www.feboteatro.it

Condividi questo evento

Dettagli

Data
14 - 21 Luglio 2019
Ora
21.00
23.00
Prezzo
Ingresso con biglietto
Categoria
Teatro
Eventi

Luogo

Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann

corso Giuseppe Garibaldi, 33
35137
Italia

45.4116485, 11.8783052